Adamantia Hotel Paxos Grecia

L’albergo Adamantia è situato in un villaggio tradizionale, a 1 chilometro da Gaios, e a 1,5 chilometri dalle spiagge più vicine.

Vale la pena di visitare

A Gaios

  • Il Castello di San Nicola nell’omonima isola.
  • Il Convento nell’isola della Madonna.
  • La Chiesa dei Santi Apostoli.
  • L’antica Chiesa Cristiana della Santa Marina, al porto di Ozias.
  • Il museo di Paxos.
  • I pozzi dell’ Eleussa (della Madonna).
  • Il pozzo dei Santi Apostoli, a destra dell’omonima Chiesa.
  • Il pozzo dei Santi Anargiri, al di sopra della Chiesa.
  • Il mulino di Lessianitis al quartiere di Tranakatika.
  • La scogliera dei Mousmouli, attraversando il quartiere di Tranakatika.
  • Le Ostrie, note per la vista alla scanalatura e al tramonto. Si raggiunge facendo la strada a destra della Chiesa di Santa Paraskevi, a Bogdanatica.
  • Le spiagge: Klonì Goulì, Kamini, Kakì Langada.
  • Dalla strada che trovate dopo il nuovo porto, all’incrocio a destra, verso Longos.

A Antipaxos

  • Le spiagge: Vrika e Voutoumi, in motoscafo o in barca tradizionale in legno (kaíki) dal porto di Gaios.
  • I vigneti tradizionali.
  • La sorgente di Kaloiri.

A Lakka

  • La casa di Drihuzzi a Grammatikeika, si segue la strada che porta al Faro.
  • Il Faro, dalla stessa strada.
  • La Ipapantì (La Candelora), la strada oltre il bacino, andando verso Lakka.
  • Il Monodentri, una spiaggia che si può raggiungere dalla strada superiore di Lakka.

A Loggos

  • La fabbrica di Anemoyannis, alle margini del villaggio, accanto alla scuola elementare.
  • La spiaggia di Levrehió e Marmari